GEOtag
Segnala un elemento di valore o di disvalore del tuo paesaggio. Consulta l'elenco e inserisci le tue segnalazioni!

SEGNALAZIONE PAESAGGI DI VALORE / BUONE PRATICHE

Dati della segnalazione:

Titolo:Percorso transfrontaliero del Fuoco-Macomer (5 di 7)
Tipo di valore:paesaggio di valore
Tipologia della segnalazione:altro
Località:08015 Macomer NU, Italia
Descrizione:N°5. AREA ARCHEOLOGICA SUCCURONIS Località Succuronis Descrizione: Il sito comprende un Nuraghe e una Domus de Janas. Il NURAGHE è un monotorre che conserva la camera, accessibile mediante un andito con scala e nicchia, dotata di tre vani sussidiari. La torre è costruita nei filari inferiori con grandi blocchi; a questi si sovrappongono massi di minori dimensioni, rifiniti con cura e messi in opera su corsi orizzontali regolari. Sulla muratura esterna sono visibili alcune prese di luce, triangolari o quadrangolari, disposte quasi a spirale. L'ingresso trapezoidale orientato a SE e sormontato da architrave con finestrino di scarico, introduce in un corridoio strombato verso l'interno con copertura di lastroni. Sul lato s. dell'andito si apre l'ingresso trapezoidale della scala spiraliforme che conduceva nel piano superiore. Un ingresso trapezoidale immette nell'ambiente centrale con copertura ancora integra e vano con tre nicchie disposte a croce. A breve distanza dal nuraghe, è scavata una DOMUS DE JANAS. Le domus de janas (case delle janas) sono tombe scavate nella roccia 5000-6000 anni fa, diffusissime in Sardegna. Le janas sono descritte come piccole fate che uscivano dalle loro dimore solo di notte, per evitare che i raggi del sole rovinassero la loro pelle candida e delicata. Erano specializzate nei lavori domestici, nella tessitura e nella preparazione di un pane leggerissimo. Erano custodi di un immenso tesoro che difendevano grazie alle muscas maceddas, creature orribili con testa di pecora, un solo occhio al centro della fronte, denti aguzzi, ali corte e un pungiglione velenoso sulla coda. Le janas accompagnavano il loro lavoro con un canto melodioso che nelle notti silenziose dava sostegno ai viaggiatori solitari. Vai alla SCHEDA SOMMARIO http://geotag.labnet-plus.eu/show/pointgood/464
Elemento segnalato:elemento identitario

Immagini

Di seguito le foto abbinate alla segnalazione, clicca sulle foto per ingrandirle.

carlo.capozzi_2259.jpg
Il Nuraghe di Succuronis

20/11/2019 Progetto LAB.net plus - Rete transfrontaliera per la valorizzazione dei paesaggi e delle identità locali
Credits