GEOtag
Segnala un elemento di valore o di disvalore del tuo paesaggio. Consulta l'elenco e inserisci le tue segnalazioni!

SEGNALAZIONE PAESAGGI DI VALORE / BUONE PRATICHE

Dati della segnalazione:

Titolo:Percorso transfrontaliero del concorso Kaleidos 2-Borore (10 di 12)
Tipo di valore:paesaggio di valore
Tipologia della segnalazione:altro
Altro tipo di segnalazione:Paesaggio transfrontaliero
Località:08016 Borore NU, Italia
Descrizione:N°10. Tomba dei Giganti Imbértighe Loc. Imbértighe, Cronologia: Bronzo Medio. Descrizione: La tomba di Imbertighe è sicuramente collegata culturalmente con l’omonimo nuraghe dal quale dista 100 metri. Si tratta di una stele monolitica centinata, ovvero una lastra composta da un unico pezzo di pietra e arcuata nella parte superiore, alta 3,61 metri. Il monumento fu già notato nel 1908 dall’archeologo scozzese Duncan Mackenzie, illustre collaboratore di Artur Evans negli scavi di Cnosso, che la trovò in uno stato meno degradato di quello in cui versa oggi e che riuscì a definirne in modo più chiaro la struttura trasmettendoci i disegni planimetrici e le immagini fotografiche. Queste furono scattate tra il 1898 e il 1899 dal padre domenicano inglese Peter Paul Mackey e rappresentano la più antica documentazione fotografica esistente ad oggi su molti siti archeologici della Sardegna. Si tratta di documenti determinanti per definire lo stato di conservazione dei monumenti e la memoria storica. L'esedra è realizzata con massi di basalto disposti su filari regolari mentre al centro svetta la stele monolitica, in cui è scolpita la tipica cornice a bordo piatto e di forma quasi ellittica. Vai alla SCHEDA SOMMARIO http://geotag.labnet-plus.eu/show/pointgood/504
Elemento segnalato:elemento identitario

Immagini

Di seguito le foto abbinate alla segnalazione, clicca sulle foto per ingrandirle.

carlo.capozzi_7768.jpg
Tomba dei Giganti Imbértighe

23/05/2019 Progetto LAB.net plus - Rete transfrontaliera per la valorizzazione dei paesaggi e delle identità locali
Credits